Ogni annno, tante le manifestazioni legate al vino nel Comune:
Montefioralle "I Vini del Castello" maggio, "I Profumi di Lamole" giugno, "Expo del Chianti Classico" a Greve in Chianti settembre

foto

vai ]

 

Biodistretto di Greve in Chianti - conoscere le risorse

Il Comune di Greve è parte del Biodistretto del Chianti, un’opportunità per il territorio, le aziende agricole e i cittadini.

"Un Biodistretto è un’area geografica dove agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni e pubbliche amministrazioni stringono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse locali, partendo dal modello biologico di produzione e consumo."

Il Biodistretto del Chianti si riconosce nelle linee guida di AIAB inserendosi in un progetto più ampio a livello nazionale ed europeo che ha l’obiettivo di diffondere la cultura del biologico incentivando la conversione di territori vocati.

Anche le pubbliche amministrazioni si sono attivate a riguardo, con la delibera comunale per la costituzione del Biodistretto del Chianti si impegnano ad incentivare processi virtuosi fra cui: introduzione di cibo biologico nelle mense pubbliche, non utilizzare diserbanti nelle aree e nelle strade pubbliche, implementare la raccolta differenziata dei rifiuti, favorire l'utilizzo di materiali e stoviglie biodegradabili negli eventi pubblici.

Il Biodistretto del Chianti proviene dal basso, è sorto grazie all’impegno, all’entusiasmo e alla collaborazione delle aziende agricole biologiche, dei cittadini, dei tecnici e delle amministrazioni locali chiantigiane; ogni attore è necessario e secondo la propria sfera operativa si impegna a portare avanti la cultura e la diffusione del biologico.

L’impegno del Biodistretto del Chianti va oltre la certificazione biologica, numerose sono le attività e i progetti portati avanti, tra cui: formazione e innovazione in agricoltura biologica, valorizzazione del turismo slow e delle produzioni locali, tutela delle api e dei pronubi.

I territori comunali attualmente coinvolti nelle attività del Biodistretto del Chianti sono: Barberino Tavarnelle, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti, Greve in Chianti, Radda in Chianti e San Casciano Val di Pesa.

Info:
biodistrettochianti@gmail.com
https://www.biodistrettodelchianti.it/
https://aiab.it/

Materiale:
Deliberazione di Consiglio Comunale n. 80 del 28/07/2016
Statuto
Linee guida AIAB (Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica)
Aziende agricole biologiche del territorio
Mappa Biodistretto

 
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!