È stato portato a termine il restauro dell’antico organo della Pieve di San Cresci da parte della prestigiosa ditta Vincenzo Mascioni di Cuvio (Varese)

foto

vai ]

 

I luoghi della fede - a spasso per Greve in Chianti

Pieve di San Pietro a SillanoPieve di san Pietro a Siliano

La pieve di San Pietro a Sillano sorse lungo l’antica strada che collegava Siena con Firenze, attraverso Panzano e Mercatale, ed è documentata almeno dall’anno 884.
Confermata dai pontefici Pasquale II e Innocenzo II negli anni 1003 e 1034, era di patronato dei Gherardini di Firenze, che nella zona possedevano vaste tenute.
L’interno della pieve, in stile romanico, è a tre navate divise tra loro da cinque archi di diversa ampiezza su pilastri a sezione rettangolare, con copertura a capriate.
Sul lato destro della pieve esiste la torre campanaria ricostruita, dato che l’originale campanile a torre s’impostava sulla prima campata della navatella sinistra.
Soppressa la parrocchia nel 1986, la pieve è stata trasformata in auditorium privato.

Foto gentilmente concessa da Luca Cappelli

Informazioni:
Ufficio Cultura

tel. 055 8545245 - e-mail: m.covino@comune.greve-in-chianti.fi.it
Ufficio Informazioni Turistiche:

tel. 055 8546299 - e-mail: info@turismo.greveinchianti.eu
 
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!