È stato portato a termine il restauro dell’antico organo della Pieve di San Cresci da parte della prestigiosa ditta Vincenzo Mascioni di Cuvio (Varese)

foto

vai ]

 

Itinerari - a spasso per Greve in Chianti

Il Comune di Greve in Chianti è un territorio fortemente segnato dalla presenza umana, non solo nelle preziose opere di architettura, scultura e pittura che si trovano nei più importanti edifici riservati al culto, ma anche nelle  numerose testimonianze che segnano il territorio, dalle cappelle viarie ai tabernacoli votivi, passando per quegli splendidi esempi di architettura organica che sono le case coloniche. Un paesaggio che ha incantato e incanta artisti e scrittori.

Per chi desidera conoscere il territorio, attraversato in direzione nord-sud dalla Strada Regionale Chiantigiana, indichiamo tre itinerari che si snodano attraverso le due direttrici principali, una attraverso la Valle della Greve, l’altra lungo i crinali che la separano dal Valdarno (ad est) e dalla Val di Pesa (ad ovest).

Alla scoperta del territorio

1) ITINERARIO La Val di Greve

2) ITINERARIO: Strada in Chianti e la Valle dell’Ema

3) ITINERARIO dei colli

Bibliografia essenziale:

A.Bencistà, L'arte nel Contado, Studium ed. Radda in Chianti, 1987
A.Bencistà, I Maestri della Valdigreve, Ed. Polistampa, Firenze, 1991
P.Torriti, Le chiese del Chianti, Cassa di Risparmio di Firenze, 1993

Informazioni:
Ufficio Cultura

tel. 055 8545245 - e-mail: m.covino@comune.greve-in-chianti.fi.it
Ufficio Informazioni Turistiche:

tel. 055 8546299 - e-mail: info@turismo.greveinchianti.eu
 
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!