È stato portato a termine il restauro dell’antico organo della Pieve di San Cresci da parte della prestigiosa ditta Vincenzo Mascioni di Cuvio (Varese)

foto

vai ]

 

Castelli e borghi - a spasso per Greve in Chianti

Panzano in Chianti: Castello di Panzano e Chiesa di S. Maria a PanzanoChiesa di S. Maria a Panzano

Il Castello di Panzano è documentato fin dal secolo XI.
Controllato dalla famiglia signorile dei Firidolfi prima, e dei Ricasoli Firidolfi poi, fu coinvolto negli scontri tra Firenze e Siena per il controllo del Chianti, come testimoniano le torri “scapitozzate”, che in origine dovevano raggiungere altezze molto più ragguardevoli.
La vittoria dei ghibellini del 1260 nella battaglia di Montaperti provocò la distruzione delle “castella” dei nobili guelfi da Panzano.
Messer Luca di Totto da Panzano, dopo essere stato ambasciatore e gonfaloniere della Repubblica Fiorentina, fu coinvolto e condannato nel tumulto dei Ciompi del 1378.
Oggi rimangono ampi tratti dell’antico circuito murario e l’insieme si presenta quasi come un tipico villaggio d’altura.
Posta in posizione dominante sull’antico borgo, la Chiesa di Santa Maria a Panzano è stata ricostruita alla fine del XIX secolo su una precedente chiesa medievale.
La facciata, lasciata a pietra, si integra con il bel campanile, già torre d’angolo dell’antico castello. Nella penultima cappella della navata sinistra si trova una tavola raffigurante la Madonna col Bambino della fine del 1300: essa si trova al centro di un’altra tavola più grande, realizzata alla fine del ‘400, attribuita al pittore fiorentino Bernardo di Stefano Rosselli, raffigurante I Santi Maddalena, Giovanni Battista, Gerolamo e Francesco.
La tradizione vuole che la tavola fosse stata ingrandita in occasione della guerra del Chianti, come segno di ringraziamento alla Vergine, quando gli eserciti avversari, deviando dal loro percorso, non danneggiarono il territorio panzanese.
Sul lato destro della navata si trova una cappella con un’Annunciazione attribuita a Michele Ridolfo del Ghirlandaio.

Foto: Chiesa di Santa Maria a Panzano gentilmente concessa da Luca Cappelli

Informazioni:
Ufficio Cultura

tel. 055 8545245 - e-mail: m.covino@comune.greve-in-chianti.fi.it
Ufficio Informazioni Turistiche:

tel. 055 8546299 - e-mail: info@turismo.greveinchianti.eu
 
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!