Ampliamento e ristrutturato il Museo di Arte Sacra "San Francesco" a Greve in Chianti. Un nuovo look dentro e fuori l’edificio grazie al finanziamento stanziato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze

foto

vai ]

 

Albo pretorio online: delibere, atti - albo e partecipazione


Consulta Albo Pretorio Online del nostro Comune

 



Dal 18 aprile 2016 il Comune di Greve in Chianti, progressivamente servizio per servizio, è entrato a far parte de

Unione Comunale del Chianti Fiorentino

Nella sopralinkata homepage del sito web ufficiale dell'Unione è possibile trovare i vari link: delibere, determinazioni responsabili, albo pretorio ecc. da dove poter scaricare gli atti prodotti da tutti gli uffici in Unione, quindi, anche dal Comune di Greve in Chianti.
Tra i servizi di maggior rilievo per il cittadino, passati all'Unione, si ricorda: Servizi Sociali dal 18 aprile 2016 e Polizia Municipale dal 1° gennaio 2017



Si fa presente che le Deliberazioni di Giunta e Consiglio dal 2011 sono reperibili tramite il sopra evidenziato link "Consulta Albo Pretorio Online"
Le precedenti, dal giugno 2009 (inizio lavori Giunta Alberto Bencistà) al 31.12.2010, sono consultabili ai seguenti link:

Deliberazioni Consiglio Comunale fino al 31.12.2010
Deliberazioni Giunta Comunale fino al 31.12.2010


Regole per i soggetti che chiedono la pubblicazione
di atti all'albo pretorio online di questo Comune

 

1 - l'atto dovrà pervenire da casella mail di posta elettronica certificata (PEC) alla casella mail di posta elettronica del nostro Comune ovvero " comune.greve-in-chianti@postacert.toscana.it  " in quanto, prima della pubblicazione, dovrà essere protocollato

2 - l'atto dovrà pervenire in formato PDF; per noi non è necessaria la firma digitale sull'atto in quanto la funzione dell'albo pretorio online è la conoscenza, la diffusione dell'atto, non il rilascio di copia conforme

3 - l'atto dovrà arrivare alla nostra PEC almeno 5 giorni lavorativi (da lun a ven) prima dell'inizio della pubblicazione

4 - tutto il materiale da pubblicare dovrà essere contenuto in un unico file PDF (Es. in caso di pubblicazione un bando di concorso per assunzione, l'unico file PDF dovrà contenere: il bando, gli eventuali allegati e di seguito il facsimile della domanda)

5 - per ogni pubblicazione dovrà essere inviata una mail e un file PDF allegato: se un soggetto nel medesimo giorno avrà necessità di pubblicare più atti, dovrà inviare più mail separate, una per atto

6 - il file PDF non dovrà superare i 700Kb, quindi, si invita ad adeguare i DPI delle scannerizzazioni e se, non strettamente necessari, evitare i colori e i loghi in alta risoluzione

7 - nel testo della mail dovranno essere indicati, chiaramente:
* i dati del soggetto che richiede la pubblicazione con i propri riferimenti, in caso il nostro Comune avesse bisogno di contattarlo
* il periodo per il quale si richiede la pubblicazione con indicazione delle due date (giorno di inizio e giorno di fine pubblicazione)
* se il soggetto richiede, all'inizio o alla fine della pubblicazione, la comunicazione di avvenuta affissione all'albo e a chi inviarla

 
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!